Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

La domanda di Antonella.

Messaggio: Sono appena andata in pensione e mi piacerebbe venire a vivere a Cabo Verde. Mi piacerebbe parlare con te. GRAZIE – Antonella

Carmen Vurchio

Ciao Antonella. Bel traguardo la pensione. Qui a Sal, dove vivo io, ci sono diversi italiani pensionati. Da ciò che mi dicono si trovano bene innanzitutto grazie al clima, fa caldo tutto l’anno, e poi perché anche in questo brutto periodo storico, la qualità della vita a Cabo Verde è buona. Non pensare però che si viva con pochi soldi. Dipende da te. É soggettivo. Quello che ti posso garantire è che farai presto amicizia e che non vivrai rinchiusa in casa ma sdraiata al sole.

Non mettere molte cose in valigia: qualche costume, vestiti leggeri, una giacca per la sera, (utile durante la stagione del vento), scarpe basse, creme solari, prodotti per i capelli. Non riempire i bagagli di cibo, non è più necessario. Oramai si trova quasi tutto. Ci sono minimarket gestiti da capoverdiani, da cinesi e poi c’è un minimarket con prodotti che arrivano dall’Italia. Costano un po’ di più ma il gioco vale la candela. E poi è un costo giustificato dalle elevate tasse d’importazione.

Quando sarai qui ti occuperai dei documenti necessari per regolarizzare la tua permanenza sull’isola, tanto quando arriverai in aeroporto ti faranno un visto che ti consentirà di stare tranquilla per un po’. Il visto puoi farlo anche prima di partire, recandoti presso il Consolato di Cabo Verde.

La casa: devi decidere tu. Puoi scegliere un monolocale, un appartamento in un residence con piscina, una casetta indipendente. All’inizio scegli qualcosa di economico, poi con calma potrai valutare ciò che è meglio per te. Senza fretta, senza stress.

Altro consiglio: sei in pensione? Fai la pensionata. Non farti venire in mente di aprire attività. Aprono tutti ristoranti e bar. Lascia che lo facciano gli altri. Tu goditi la pensione. Sicuramente, te lo meriti.

Se hai bisogno di ulteriori suggerimenti scrivimi e se dovessi decidere di partire, fammi un fischio, così ci prenderemo un buon caffè in riva all’oceano.

Spero di esserti stata utile. A presto.

Carmen Vurchio – Cabo Verde