Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

Le domande di Francesco

Ciao Carmen,
ho trovato il tuo sito e avrei piacere di fare una chiacchierata con te. Mi piace viaggiare, ho vissuto all’estero per periodi più o meno lunghi… in particolare alle Canarie e in America centrale (Panama). Ora dopo anni in Italia sto pianificando il mio trasferimento definitivo. Ho poco tempo e devo decidere in fretta. Sto pensando a Capo Verde.
Vorrei chiederti due/tre cose:

Continua a leggere “Le domande di Francesco”
Pubblicato in: Come si vive a Cabo Verde

Meritiamo di tornare liberi.

L’ing. Andrea Stefanina è stato il pioniere del turismo italiano a Sal e sono sicura che sarà il pioniere del ritorno della quiete sull’isola, dopo la brutta tempesta provocata dal Coronavirus.
Tifo per l’Italia, perché torni alla normalità. Tifo per Capo Verde, che da dieci anni è la mia seconda casa. Tifo per tutti noi, che meritiamo di tornare liberi, senza accelerare i tempi, senza perdere la pazienza, senza perdere la speranza. 🍀
Non è facile e il rischio di deprimersi è dietro l’angolo ma se affrontiamo il tutto senza stress, allora sono sicura che saremo noi a vincere questa brutta guerra.
Lo spero soprattutto per i giovani, che meritano di poter tornare presto a respirare.
Carmen Vurchio
Pubblicato in: Il mondo visto da qui

Silvia Romano, difesa e offesa.

IMG_20191216_125722_665
Carmen Vurchio

Qualcuno difende Silvia Romano e qualcun altro la offende. Sindrome di Stoccolma o meno, sono felice che ci siano persone pronte a rischiare la vita, pur di prender parte a missioni umanitarie. Ma quando prendono questa decisione e vanno in territori non proprio amichevoli, rischiano tanto e lo sanno. Rischiano di essere rapite, violentate, torturate, uccise. Continua a leggere “Silvia Romano, difesa e offesa.”

Pubblicato in: Il mondo visto da qui

Il Coronavirus ci ha messo al tappeto.

oceano
Murdeira – Ilha do Sal – Capo Verde

Spero che questa foto che ho fatto oggi, pensando alla situazione italiana, trasmetta a tutti voi un po’ di serenità. Spero che tutto torni alla normalità, nel minor tempo possibile.
Non credo di essere l’unica italiana all’estero che si domanda se si tratti di allarme o allarmismo. Ma la risposta a questo quesito, per ora, non c’è.

Continua a leggere “Il Coronavirus ci ha messo al tappeto.”