Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

I dubbi di Francesco.

Ciao Carmen.

Ho visto casualmente dei tuoi video riguardanti la vita a Cabo Verde…volevo sapere da te come si fa a vivere la? A me piacerebbe ma non so bene come potrei fare…io ho 29 anni, vivo in Italia ma qui la vita è impossibile. Non si riesce a trovare lavoro o a campare decentemente. Il futuro lo vedo nero qui…però non mi va di sprecare la mia giovinezza. Le mie forze vorrei usarle e investirle magari in qualche posto che mi dia la possibilità di farlo. Scusa il disturbo e grazie se mi risponderai.

Francesco


 

Ciao Francesco. Ti rispondo volentieri.

Vivere a Cabo Verde non è facile.

E’ un posto bellissimo ma completamente diverso dall’Italia. Io ho impiegato un po’ ad ambientarmi. All’inizio correvo, ero stressata, poi piano piano mi sono rilassata. Ho dovuto rinunciare, però, a diverse cose. Qui non c’è il cinema, non ci sono librerie, non c’è il teatro, non ci sono ipermercati o negozi griffati, non ci sono edicole.

Nell’arcipelago di Cabo Verde regna la semplicità.

Per questo non mi sento di dirti di trasferirti a occhi chiusi, perché potresti amare il luogo o addirittura detestarlo. L’ideale è provare a viverci per un po’, prima di prendere una decisione così importante. Fare una prova. Devi capire se questo posto fa per te.

Caro Francesco, comprendo la tua voglia di lasciare l’Italia. A 29 anni non trovare lavoro e sentire che si sta sprecando il proprio tempo non è bello, anzi è deteriorante.

Quindi…se non hai nulla da perdere, fai la valigia, vieni qui in alta stagione, da ottobre a maggio, e cerca lavoro. Lo troverai di sicuro. Punta sulle due isole turistiche: Sal e Boa Vista.

Fermati qualche mese, guardati attorno, cerca di capire se il posto ti piace, comincia a farti quattro conti e poi decidi se tornare nella terra dello stress o se mettere radici in terra capoverdiana, dove tutto avviene con calma.

Ma non pensare di venire qui ad arricchirti, perché da queste parti non si guadagna molto. Ciò che conta a Cabo Verde è la qualità della vita. E, credimi, non è cosa da poco.

In bocca al lupo.

Carmen Vurchio

Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

BRUNA: VOGLIO VIVERE E NON SOPRAVVIVERE…

Ciao Carmen, sono Bruna dalla Sicilia…
tempo fa con mia sorella abbiamo valutato
l’idea di prendere le nostre vite in mano e farle fruttare x come meritano…
stanche di dover pagare tasse e non ricevere i giusti benefici e servizi ,
desideriamo vivere e non sopravvivere…

Continua a leggere “BRUNA: VOGLIO VIVERE E NON SOPRAVVIVERE…”

Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

Domanda anonima.

giro-dellisola-in-quad

Ciao Carmen.

Come ti trovi a Capo Verde? Santa Maria è sul mare? E dall’aeroporto a lì ci sono mezzi per arrivare? Io vorrei trasferirmi ma ho paura. Per te è stato facile?
Anonimo

 

Ciao “Anonimo”.
Le tue domande mi rubano un sorriso, perché mi fanno tornare indietro nel tempo ed esattamente a quando la mia migliore amica Gessica mi ha detto, nel 2010, che voleva che andassimo in vacanza a Cabo Verde. Io non sapevo neanche dove fosse. E poi, volevo andare in Messico. Pensa un po’.

Incuriosita, ho chiesto informazioni alla mia agente di viaggio di fiducia: “Lascia stare Carmen, troppo vento, non fa per te”.
Alla fine, invece, ho ascoltato Gessica e la ringrazierò per sempre, perché mi ha fatto conoscere una terra che mi ha contagiato, fin da subito.

Continua a leggere “Domanda anonima.”

Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

Le vostre domande, le mie risposte

213-2

Buongiorno Carmen,
ho appena letto il suo articolo .
Sono un tecnico di radiologia e radioterapia di Catania, ho 52 anni , appena separato e da tanto sto programmando una fuga definitiva a Cabo Verde.
Ci sono stato già in vacanza qualche hanno fa e ne sono rimasto incantato. Avrei messo una discreta somma da parte.
A breve ripartirò per vedere se vi sono opportunità di attività per poter gestire la mia vita con semplicità.
Complimenti per il suo coraggio.
Pierluigi

Ciao Pierluigi.
52 anni. La giusta età per cambiare vita.
Anche io, come te, sono rimasta incantata da Cabo Verde. E’ per questo che vivo qui a Sal ormai da sette anni.
Tu conosci già il luogo, quindi sei avvantaggiato. E, da quanto ho capito, hai anche la possibilità di venire qui e guardarti attorno per un po’, prima di scegliere cosa fare. Difficilmente potrai lavorare nel tuo settore, purtroppo. Ma potresti rilevare un’attività esistente o aprirne una nuova. Ci sono tanti bar, ristoranti, due gelaterie italiane, pizzerie, negozi d’abbigliamento, una profumeria…
Il lavoro non manca, ed è legato al turismo.
L’alta stagione è da ottobre ad aprile. Il resto dell’anno c’è meno movimento e quindi anche meno lavoro. Poco lavoro, tanto relax. D’altronde è o non è la terra del no stress?
Quindi, fai la valigia e in bocca al lupo. Non dimenticare di metterci dentro il costume, la crema solare, un po’ di coraggio, tanta pazienza e un pizzico di follia.
A presto.
Con simpatia,
Carmen