Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

La domanda di Marco.

Ciao.

Puoi aiutarmi? Voglio venire a Sal. Cerco un posto per passare qualche notte, poniamo 4-6 notti, perché credo che dire che uno vuole starci un 2-3 mesi possa avere un effetto negativo, perché diventa tutto più complicato, il proprietario  comincia a prendersi le sue precauzioni, ecc…, e non ha tutti i torti. Spesso gli italiani si comportano abbastanza male all’estero, il proprietario del luogo può esigere un acconto per eventuali danni, e così  via. Inoltre io non amo molto stare troppo tempo nello stesso posto, mi piace cambiare luogo, cambiare gente. Vengo là, a Capo Verde, per muovermi, viaggiare, conoscere posti nuovi e gente nuova.  Pensi che ci sia gente, anche dei locali, disposta ad alloggiarmi? Sono una persona silenziosa e rispettosa del luogo affidatomi, viaggio con uno zaino e poca roba dentro, sono un tipo semplice e il denaro non mi manca, ma non intendo neanche buttarlo via stupidamente. Mi occupo di medicina alternativa e qui a Firenze abito in una discreta villa sul fiume Arno. Verrei là a Capo Verde con circa 2000 euro, sulla carta di credito. Ti ringrazio molto.

Se dovessi riuscire a trovarmi qualcosa, impresa non impossibile, poi ti faccio un bel regalo.

A presto,

Marco.


carmen vurchio (1)
Carmen Vurchio

Caro Marco. Purtroppo non posso aiutarti. Io posso darti consigli, posso rispondere ad eventuali tue domande su Sal, posso parlarti della mia esperienza a Cabo Verde. Ma non posso andare a chiedere in giro alla gente di ospitarti gratis. Neanche ti conosco. Sicuramente sei un bravo ragazzo ma come faccio a garantire per te? La soluzione è semplice: devi andare in albergo o affittarti un appartamento. Puoi spendere dai 30 euro a notte in su. Ci sono diversi siti sui quali puoi trovare la sistemazione più adatta al tuo caso. Pagare un albergo non vuol dire buttare i soldi dalla finestra.

Per quanto riguarda i 2000 euro che dici di avere sulla carta di credito, sicuramente non li spenderai in una settimana, sempre che tu non decida di alloggiare all’Hilton e di giocarti la rimanenza al Casinò.

Scrivi che spesso gli italiani all’estero si comportano male. Credo sia un fatto soggettivo. Non siamo tutti angeli e neanche tutti demoni. Bella invece la tua idea di viaggiare in leggerezza. Interessante anche la tua professione: da queste parti avresti ottime possibilità.

Per ora non posso che ringraziarti di avermi scritto. Poi magari qualcuno leggerà questa tua lettera e deciderà di ospitarti. Spero che il tuo desiderio si avveri.

A presto.

Carmen Vurchio

cocco
Santa Maria – Sal – Cabo Verde
Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

I dubbi di Francesco.

Ciao Carmen.

Ho visto casualmente dei tuoi video riguardanti la vita a Cabo Verde…volevo sapere da te come si fa a vivere la? A me piacerebbe ma non so bene come potrei fare…io ho 29 anni, vivo in Italia ma qui la vita è impossibile. Non si riesce a trovare lavoro o a campare decentemente. Il futuro lo vedo nero qui…però non mi va di sprecare la mia giovinezza. Le mie forze vorrei usarle e investirle magari in qualche posto che mi dia la possibilità di farlo. Scusa il disturbo e grazie se mi risponderai.

Francesco


 

Ciao Francesco. Ti rispondo volentieri.

Vivere a Cabo Verde non è facile.

E’ un posto bellissimo ma completamente diverso dall’Italia. Io ho impiegato un po’ ad ambientarmi. All’inizio correvo, ero stressata, poi piano piano mi sono rilassata. Ho dovuto rinunciare, però, a diverse cose. Qui non c’è il cinema, non ci sono librerie, non c’è il teatro, non ci sono ipermercati o negozi griffati, non ci sono edicole.

Nell’arcipelago di Cabo Verde regna la semplicità.

Per questo non mi sento di dirti di trasferirti a occhi chiusi, perché potresti amare il luogo o addirittura detestarlo. L’ideale è provare a viverci per un po’, prima di prendere una decisione così importante. Fare una prova. Devi capire se questo posto fa per te.

Caro Francesco, comprendo la tua voglia di lasciare l’Italia. A 29 anni non trovare lavoro e sentire che si sta sprecando il proprio tempo non è bello, anzi è deteriorante.

Quindi…se non hai nulla da perdere, fai la valigia, vieni qui in alta stagione, da ottobre a maggio, e cerca lavoro. Lo troverai di sicuro. Punta sulle due isole turistiche: Sal e Boa Vista.

Fermati qualche mese, guardati attorno, cerca di capire se il posto ti piace, comincia a farti quattro conti e poi decidi se tornare nella terra dello stress o se mettere radici in terra capoverdiana, dove tutto avviene con calma.

Ma non pensare di venire qui ad arricchirti, perché da queste parti non si guadagna molto. Ciò che conta a Cabo Verde è la qualità della vita. E, credimi, non è cosa da poco.

In bocca al lupo.

Carmen Vurchio

Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

BRUNA: VOGLIO VIVERE E NON SOPRAVVIVERE…

Ciao Carmen, sono Bruna dalla Sicilia…
tempo fa con mia sorella abbiamo valutato
l’idea di prendere le nostre vite in mano e farle fruttare x come meritano…
stanche di dover pagare tasse e non ricevere i giusti benefici e servizi ,
desideriamo vivere e non sopravvivere…

Continua a leggere “BRUNA: VOGLIO VIVERE E NON SOPRAVVIVERE…”

Pubblicato in: Le vostre domande, le mie risposte

Domanda anonima.

giro-dellisola-in-quad

Ciao Carmen.

Come ti trovi a Capo Verde? Santa Maria è sul mare? E dall’aeroporto a lì ci sono mezzi per arrivare? Io vorrei trasferirmi ma ho paura. Per te è stato facile?
Anonimo

 

Ciao “Anonimo”.
Le tue domande mi rubano un sorriso, perché mi fanno tornare indietro nel tempo ed esattamente a quando la mia migliore amica Gessica mi ha detto, nel 2010, che voleva che andassimo in vacanza a Cabo Verde. Io non sapevo neanche dove fosse. E poi, volevo andare in Messico. Pensa un po’.

Incuriosita, ho chiesto informazioni alla mia agente di viaggio di fiducia: “Lascia stare Carmen, troppo vento, non fa per te”.
Alla fine, invece, ho ascoltato Gessica e la ringrazierò per sempre, perché mi ha fatto conoscere una terra che mi ha contagiato, fin da subito.

Continua a leggere “Domanda anonima.”