Pubblicato in: Il mondo visto da qui

Il privilegio di essere vivi

Mio zio ha rifiutato la proposta dell’Inps di andare in pensione prima, ma con una busta più leggera. La voleva tutta la sua pensione, neanche un centesimo in meno. Tra poco ce l’avrebbe fatta. Avrebbe incassato i soldi tanto meritati. Soldi che non incasserà mai perché Dio gli ha chiesto di rinunciare ai beni terreni e lui non se l’è sentita di dirgli di no. La morte di mio zio mi fa capire ancor di più quanto sia importante non rimandare al domani la propria felicità. Non credo sia giusto vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo, credo piuttosto sia importante vivere ogni giorno al meglio, senza farsi uccidere dai problemi, dalle preoccupazioni, dai dolori più o meno momentanei. C’è sempre qualcosa di bello a cui ispirarsi. E la cosa più bella in assoluto è il privilegio di essere vivi.

Autore:

Scrivo ciò che penso e se non la pensi come me...discutiamone :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...